Pellegrinaggio in Polonia Cracovia, Wadowice, Czestochowa, Auschwitz

Visita ai luoghi di san Giovanni Paolo II e suor Faustina Kowalska

5 giorni / 4 notti

Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! (Giovanni Paolo II)

Il pellegrinaggio in Polonia inizia a Cracovia. Visiteremo il monastero Kalwaria Zebrzydowska, che fu uno dei luoghi di pellegrinaggio preferiti del giovane Wojtyla. Proseguiremo per Wadowice, luogo di nascita di Karol Wojtyla. 

Faremo una  sosta a Łagiewniki al famoso Santuario della Divina Misericordia, dove è venerata l’immagine di Gesù misericordioso. Il Santuario sorge presso la tomba e il convento di Santa Faustina Kowalska. 

Una tappa del pellegrinaggio sarà Czestochowa, dove ogni anno milioni di persone si recano in pellegrinaggio. A Jasna Góra si trova il quadro raffigurante il volto della Madonna Nera di Czestochowa. Karol Wojtyla si recava spesso in pellegrinaggio, anche durante il suo pontificato.

Un’ulteriore tappa del pellegrinaggio sarà la visita alla Collina di Wawel, luogo ove si trova la Cattedrale con la tomba di San Stanislao, patrono della Polonia.

Altra importante sosta sarà la visita al campo di concentramento di Auschwitz, per non dimenticare la Shoah e per ricordare la morte eroica di san Massimliano Kolbe. 

Il pellegrinaggio sarà accompagnato da momenti di preghiera e celebrazioni religiose.


Richiesta informazioni